Conferenza con Marcia Lot: Cambiare direzione

Molte volte non siamo in grado di comprendere perché la vita non va come vorremmo, però continuiamo con le stesse abitudini e vizi che ci danneggiano. Non ci facciamo la domanda giusta: posso cambiare direzione?

Marzia Lot ci aiuterà a comprendere se siamo nella direzione giusta se non ci siamo come cambiare.

 

18 maggio 2019 – TAO e DETOX

Puliamo e disintossichiamo il corpo vivendo gioiosi e pieni di buone energie.
Esercizi di pulizia del corpo soprattutto a livello degli organi interni.
Tisane disintossicanti.
Meditazione e ricarica energetica.
Sabato 18 maggio dalle ore 9.30 alle ore 13
Costo incontro € 50
Incontro condotto da Angela Chirico
Istruttrice Certificata Universal Healing Tao
Vicepresidente Associazione Universal Tao Italy

23 maggio 2019 – Celebrazione del Vesak con Lama Gangchen Rinpoche, Lama Michel Rinpoche e i rappresentanti del Forum Delle Religioni

Il Vesak, che ricorda la nascita, l’illuminazione e il paranirvana del Buddha storico, rappresenta un momento ideale per riflettere sull’importanza della pace interiore come più solido fondamento per la pace nel mondo.

Proclamato giornata d’importanza mondiale dalle Nazioni Unite per il messaggio universale di pace e gioia che da secoli trasmette all’umanità, per il Kunpen Lama Gangchen è da anni un’ottima occasione per ospitare un incontro di preghiera con i rappresentanti del Forum delle Religioni.

Serata ad offerta libera.

15 e 16 giugno, Corso di Coppettazione con Lama Thubten

Sebbene la prima traccia ufficiale di questa tecnica si trovi nel tempio di Kom Ombo in Egitto, questa era già molto praticata. Dall’Egitto si diffuse poi in Grecia, nell’Impero Romano, in India e quindi in tutta l’Asia. 

La coppettazione o cupping è stata ampiamente utilizzata, qualche volta da sola,  altre volte in combinazione con altre tecniche, per trattare una serie di disturbi e sintomi; di fatto la pratica più diffusa è arrivata con il massaggio. Queste tecniche sono molto usate nella medicina tradizionale che le abbinava alle cure con le piante medicinali e agli olii essenziali per il trattamento di diversi disturbi.

La coppettazione favorisce la dilatazione dei capillari aumentando il flusso dei fluidi nei tessuti, agisce principalmente sui tessuti molli favorendo la rimozione del ristagno che si forma in essi.

In alcune persone sembra creare una risposta di rilassamento che si traduce nella riduzione dello stress e dei suoi effetti negativi. Questa tecnica è particolarmente efficace per il trattamento dei sintomi dolorosi causati da sforzo eccessivo e fatica, è consigliata per il trattamento di sintomi dolorosi originati da freddo e umidità o, dovuti a eventi traumatici.

Può essere utile anche in caso di: problemi dell’apparato respiratorio (tosse, bronchite, raffreddore, e così via), aiuta a rilassare il sistema nervoso (si riscontrano buoni risultati in caso, per esempio, di ansia depressione o insonnia), è inoltre molto usata nelle Spa come trattamento per la cellulite.

In questo weekend conosceremo e impareremo ad usare i diversi tipi di coppette e le tecniche per poterle usare in modo ottimale.

Iscrizione obbligatoria inviando una email a kunpen@gangchen.it

Contributo straordinario € 250,00

Corso base di meditazione: la calma mentale Shinè

Nella pratica del Buddhadharma è fondamentale acquisire familiarità con il funzionamento della nostra mente.La “Calma mentale Shinè (Samata)”, è una tecnica meditativa che usa gli antidoti specifici contro la distrazione e tutti gli altri ostacoli che possono sorgere durante la meditazione. Durante il corso si darà speciale attenzione alla meditazione con il supporto della respirazione e all’osservazione di soggetto e oggetto.

Contributo straordinario € 30,00 a giornata. Per chi partecipa a tutte e due le giornate € 50,00.

E’ necessario prenotarsi inviando una email  kunpen@gangchen.it

Guru Puja del venerdì

La Guru Puja (in sanscrito; Lama Ciopa in tibetano) è qualcosa di veramente straordinario per i praticanti del buddismo.

E’ un compendium di insegnamenti delle tradizioni Theravada, Mahayana e Vajrayana che mostra come integrare le pratiche di lam rim, lojong e mahamudra e che aiuta a meditare sui tre principali Yidam della scuola Gelugpa: Yamantaka, Guyasamaja ed Heruka. Praticando la Guru Puja si soddisfano tutti gli impegni che si sono assunti durante le iniziazioni tantriche.

Tutti i venerdì a partire dal 22 febbraio 2019

losar – Capodanno Tibetano

Anno del maiale di terra

Domenica 3 febbraio ore 19,00 Guru Puja e Cerimonia per togliere le interferenze del nuovo anno, con Lama Drubchen Rinpoche, Gheshe Cianchub e monaco Tenzin e la Comunità tibetana.

Durante la serata verrà offerta la tradizionale tukpa tibetana chiamata gutuk, tukpa dei nove ingredienti.

Martedì 5 febbraio ore 10,00 Cerimonia per il Nuovo Anno Guru Puja con i monaci e la Comunità tibetana

 

Meditazione Autoguarigione Tantrica NgalSo con Lama Thubten

Le date con Lama Thubten al Kunpen di Milano:

mercoledì 27 gennaio e mercoledì 13 e 20 febbraio alle ore 19,00.

Lama Thubten Wangchuck nasce a Barcelona il 3 dicembre 1970, inizia a studiare il Dharma con il Venerabile Lama Gyatsem al Dag Shang Kagyu. Prende i voti di Getzul a Menorca nel 1991, al Gangden Choling.
Ha completato diversi ritiri di Chenrezig, Sanghye Menla, Tara Verde e Vajrayoghini. E’ detentore del lignaggio Kum-gye, Nangpa Neljor. Al momento sta studiando e praticando gli insegnamenti di Lama Gangchen Rinpoche.

Offerta libera

Seminario: Visione soggettiva e visione oggettiva della realtà

Nella nostra vita d’ogni giorno siamo in genere abituati a ritenere che il nostro punto di vista, sui più svariati argomenti, corrisponda a una visione oggettiva  della realtà, dei fatti e dei fenomeni.

In altri casi, anche se siamo consapevoli di avere una visione soggettiva degli eventi, siamo comunque convinti che tale soggettività sia sempre basata su fatti oggettivi.

Per contro l’insegnamento del Buddha ci dice chiaramente che la nostra visione della realtà è di norma del tutto soggettiva; per avere una visione oggettiva infatti è necessario che la mente sia libera dalle ostruzioni dell’ignoranza e del sapere sbagliato.

Poiché non è semplice cambiare il nostro punto di vista sul nostro stesso modo di vedere la realtà, potrà essere d’aiuto soffermarsi a riflettere sulle modalità con cui le idee e la visione della realtà, nella nostra cultura, come nelle altre, si siano sviluppate a partire quasi sempre da ipotesi scientifiche o da credenze filosofiche di natura soggettiva e non oggettiva.

Per contro l’insegnamento dei Maestri ci offre una visione chiara e oggettiva della realtà, nonché gli strumenti per trasformare correttamente il nostro modo di vedere noi stessi e il mondo.

Contributo straordinario € 10,00 per serata